header2018 01 rid

Speciale Soci Cruseri

logo floc 2018-2019

Il Cruseri su FB

facebooklogo

Crus Channel TV

YouTube-logo-full color

Calendario

calendario

AMATORI: Cruseri - Fusignano 51-48

Riceviamo un report (corale) dallo spogliatoio del Cruseri.

Vittoria sofferta di fronte ad un pala-Cruseri gremito col Presidente Brunelli in tribuna.

Partita “accesa” tra le due squadre.

Assente il lungo Stefano Casadio, vittima di un virus, che ha privato i biancoblu di una pedina importante. Questo però non ha demoralizzato i compagni di squadra.

La prima frazione ha visto i padroni di casa inseguire Fusignano (rimanendo aggrappati con le 3 triple di Zaccarelli).

Il secondo quarto è stato molto sofferto. Tuttavia va rilevato un tiro allo scadere (“alla spero in Dio”…) di Bernardi che ha fatto esplodere i tifosi.

Anche nel terzo quarto, nonostante Zaccarelli “on fire”, c’è stato da soffrire.

Cruseri-Fusignano

E’ servita una sfuriata di coach Bendandi (ebbene sì: anche “sant’Antonio”, stavolta si è arrabbiato) per ottenere la reazione dei suoi e, finalmente, compiere il sorpasso e chiudere a+3 lo score finale.

Parziali: 15-13; 8-15;12-14;16-6.

Tabellini:

Bartoletti 3, Casali 4, Zaccarelli 15, Bernardi R. 14, Casali 6, Fusconi 1, Breunelli 10, Pirozzi, Berti, Adamache, Miserocchi. All.: Bendandi

Under 14 CSI: Cruseri - Orasì 88 -39

U13-Creuseri-Orasì 19

Il nostro inviato sul campo di Roncalceci (grazie Gianni!) ci manda una bellissima sintesi:

"Bella vittoria dell'Under 14 con un risultato netto e tondo. Partita piacevole e, soprattutto, è apprezzabile la crescita di rendimento di tutto il gruppo di Bilarado".

Avanti così e complimenti ai nostri atleti che si stanno impegnando per migliorarsi di volta in volta. I risultati, alla fine, arrivano!

 

GAIA ALLE SELEZIONI REGIONALI

Complimenti a GAIA ALESSANDRI!

Gaia è una cestista tesserata per il Cruseri che, da qualche stagione, milita in prestito (assieme a Sofia Valmori, Giada di Marco e Vera Vella) al BASKET LIBERTAS ROSA di Forlì.

Classe 2006 è stata convocata il 14 febbraio in quel di Modena assieme alle migliori atlete delle annate 2004-05-06.

Davvero un bel traguardo e ci auguriamo che sia soltanto l'inizio di un percorso pieno di successi!

Grande Gaia! Siamo orgogliosi!

Gaia Alessandri

A TU PER TU CON ANTONIO BENDANDI (update)

Antonio non ve lo devo presentare. Sapete ormai tutto di lui, della sua costanza, della sua gentilezza e dell’aureola che gli circonda la testa! 

Antonio, il decano dei nostri allenatori e, da qualche tempo, anche il nostro Direttore Sportivo. Come stai vivendo questa stagione 2018-2019?

Come tutte le stagioni...stessa voglia e stessa passione nel presentarmi in palestra, con la speranza che il fisico regga.

Ho l’impressione che, rispetto alla stagione scorsa, il settore giovanile del basket abbia fatto qualche passo in avanti. Numeri alla mano, confermi?

I numeri confermano quanto di buono abbiamo fatto fino ad ora. La presenza di coach Bilardo nelle nostre squadre giovanili è senza dubbio un arma in più. 

Detto questo, ci sono comunque alcuni aspetti su cui possiamo ancora crescere, giusto? Hai questa intervista per lanciare i tuoi appelli!

Per crescere servono forza di volontà, passione e tempo da dedicare ai ragazzi che si presentano in palestra. Se hai questi requisiti non puoi sbagliare. Inoltre bisognerebbe avere più ore da dedicare all'allenamento; di conseguenza più istruttori all'interno dello Staff per potere promuovere efficacemente il basket nelle scuole. E poi essere visibili continuamente nelle feste, organizzare eventi, etc..

Il gruppo che alleni quest’anno com’è?

Quest'anno alleno il gruppo degli Aquilotti (annate 2008/09): è un gruppo nuovo, visto che più della metà è alla prima esperienza con il basket. Si è partiti da capo con una nuova avventura molto stimolante per me come istruttore. I ragazzi hanno tanta voglia di imparare, ingrediente fondamentale.

Poi, anche se non previsto inizialmente, sono stato coinvolto nel gruppo CSI. Da un'idea estiva di Andrea Berti, sono stati richiamati diversi amici ed ex giocatori che avevano accantonato per un po' il basket. E' partito un gruppo di 15 ragazzi con la voglia di rimettersi in gioco. Hanno pensato di coinvolgere il sottoscritto a guidare la squadra perchè tanti anni fa allenavo la maggior parte di loro quando erano Juniores...è partita anche questa avventura! Siamo quarti al momento!

Aquilotti18-19

Com’è il rapporto con i genitori dei tuoi ragazzi? Secondo me questo, quando si tratta di gruppi Minibasket, è un componente fondamentale.

In tutti questi anni il rapporto con i genitori è sempre stato ottimo. Cerco di coinvolgerli ad aiutarmi in palestra soprattutto nella gestione delle partite (vedi segnapunti e referto gare); da poco ho un genitore (ex giocatore) che mi affianca negli allenamenti..chissà che non gli venga voglia di iniziare il corso da istruttore.

Una cosa che chiedo a loro: non fare tante domande dopo una partita, rispettare i silenzi dei propri figli e che una sconfitta non è un fallimento (deve essere una riflessione su errori da correggere) e… soprattutto…chiedere se si sono DIVERTITI !!!!

In questi ultimi mesi hai anche modo di relazionarti con altre società di basket, dal momento che tuo figlio Luca gioca a Cervia-Cesenatico; hai notato idee o spunti utili che possiamo importare anche al Cruseri?

Sono realtà diverse ma entrambe composte da brave persone, preparate, che dedicano parte del proprio tempo a coinvolgere nel miglior modo bambini e ragazzi in questo meraviglioso mondo.

C’è un rapporto molto simile al nostro, familiare: hanno accolto Luca e noi in modo molto amichevole come se fosse da tanti anni che ci conoscessimo; inoltre hanno, a differenza nostra, budget superiori per istruttori e palestre...altri numeri insomma!

Se tu avessi la possibilità di aggiungere una persona nel nostro organigramma del basket, dove agiresti?

Mi piacerebbe che ci fosse una persona al fianco della nostra insostituibile e preziosissima Daniela per affiancarla nelle questioni burocratiche dei tesseramenti FIP degli atleti che talvolta sono molto impegnative e complicate...e, se mi concedi una seconda risposta, un istruttore che, oltre ad aiutare in palestra, si accosti alle maestre nella promozione all’interno delle scuole.

Leggi tutto...

Prima Divisione: San Patrignano - Cruseri 61-65

(di Fabrizio Martini)

Serata incredibile per il Cruseri.

La partita della serata è al Palastampa, esattamente dentro la cornice della comunità di San Patrignano.

Campo splendido, montato ad arte dai ragazzi che la popolano; ed inoltre circa 400 spettatori.

I padroni di casa partono subito forte, 8-0 secco a cui il Cruseri fa fatica a replicare.

Seguono schermaglie da una parte all'altra ma il loro numero 10 è un giocatore di un'altra categoria: tra triple, penetrazioni e scarichi mantiene i suoi in ampio vantaggio.

Prima della pausa mette a segno una bomba dopo un mezzo gioco di prestigio...mandando su tutte le furie pure Coach Bilardo.

Al rientro in campo il copione non sembra cambiare sebbene il Crus macini gioco e riesca sempre a trovare conclusioni pulite.

Sotto di 11 ad inizio dell'ultimo quarto, Ballardini segna due triple in un amen e Conti il canestro del -3.

E' l'inizio della riscossa ospite che chiude le maglie in difesa senza permettere un singolo tiro facile riuscendo nel sorpasso, distanziando San Patrignano di due possessi negli ultimi 3 giri di lancetta.

Così i biancolu portano a casa un'altra vittoria. La nona. La nona sinfonia.

9 sinfonia

 

 

Prima Divisione: Cruseri - Sunrise Rimini 70-36

(Parziali 25-12, 17-12, 12-3, 10-9)

 

Roncalceci, 27 gennaio.

Riceviamo da Ballardini una sintesi dell’incontro casalingo che ha visto il Cruseri vincente sui Sunrise Rimini.

Formazione ospite che si è presentata con 6 giocatori, causa infortuni/influenze/impegni di lavoro.

Nel pre-partita Coach Bilardo ha preparato i biancoblu a non prendere sottogamba gli avversari, seppur in situazione di emergenza. I riminesi, infatti, sono una squadra che può mettere in difficoltà.

Alberto “Ray Alben” Ravaioli prende i consigli alla lettera e, nella prima frazione, scaglia triple come se non ci fosse un domani (25-12 al 10°).

Nel secondo periodo gli ospiti hanno provato ad accorciare le distanze fino al -10; poi il pressing a tutto campo dei padroni di casa ha riportato la gara nella direzione iniziale (34-24 alla pausa lunga).

Negli ultimi 20 minuti la gara, seppur divertente, ha visto la “gestione” del risultato di Sanzani& C.: ottima opportunità, per Bilardo, per dare spazio a tutta la rosa e far giocare anche giocatori rientranti da infortuni.

Ora sguardo avanti verso la trasferta del 30 gennaio in quel di San Patrignano, per continuare l’ottimo cammino in questa regular season.

Tabellini

Ravaioli A. 30, Conti 12, Marini 10, Farolfi 4, Sanzani 5, Ravaioli G. 2, Ballardini 3, Suprani 2, CTMonti 2, Suprani, Ridolfi, Brighina, Maioli.

Allenatore: Bilardo

Messaggero 1991

(nella foto il Grande Messaggero Volley, Ravenna)

 

AMATORI: Stella Rossa - Cruseri 39-41

L’incontro si è concluso da pochissimo e, grazie ai nostri inviati (dalla Palestra dell’Agrario di Ravenna), siamo già in grado di fornirvi il report del successo esterno dei nostri Amatori.

Partita intensa. Fino al quarantesimo.

Nei primi 10 minuti il Cruseri aggredisce la partita e crea un divario che raggiunge anche il +8.

Però, nel secondo periodo, quando i padroni di casa si schierano a zona, i biancoblu vanno in difficoltà (trovandosi ad inseguire a -3).

Occorrerà applicare bene il “pendolo” invocato da Coach Bendandi per rimettersi in scia.

Si avanza punto a punto anche nel terzo quarto dove si distingue Zaccarelli con 2 tiri pesanti che mantengono vivo il Cruseri.

Si decide tutto nei minuti conclusivi, con gli ospiti che riescono a spuntarla di 2 lunghezze.

Amateur18-19

39-41 lo score finale, dopo che la Stella Rossa, con 2 time out consecutivi, ha tentato di mettere a punto l’azione vincente imbattendosi, però, nella difesa avversaria.

Da rilevare l’espulsione di Casadio (a metà del quarto periodo), autore - comunque - di una gara difensiva importante contro un avversario di stazza più grossa della sua.

Avanti così per il Cruseri che tornerà in campo il 6 febbraio nel match casalingo contro il Fusignano.

 

Tabellini: Bernardi R. 18, Brunelli F. 5, Casadio S. 4, Zaccarelli T. 11, Pirozzi C. 2, Adamache M.1, Miserocci T., Casali F., Fusconi M., Bianchi G., Berti A. Coach Bendandi A.

A TU PER TU CON FRANCESCO PEZZI

Io e lui non siamo parenti.

Ci piace dire che siamo “Cognonimi”!

E’ Francesco Pezzi, in arte Franz (detto anche “Basco”).

Da quest’anno è alla guida del gruppo dei cestisti più piccolini (Pulcini e Scoiattoli).

Quindi, si merita a pieno titolo, una puntata della nostra rubrica “A TU PER TU”.

Francesco, com’è fare l’istruttore?

Mi piace un sacco! Fino ad anno scorso ero di supporto ad altri Istruttori e mi trovavo a svolgere un ruolo più “sociale ed amichevole” con i bimbi. I più piccolini hanno bisogno anche di queste attenzioni. Quest’anno, invece, il mio compito è diventato più tecnico e coi nostri giovanotti ci divertiamo molto.

Hai un gruppo numeroso?

Direi un buon numero. In questo periodo è difficile che riusciamo ad esserci tutti (per via di influenze, etc.), comunque stiamo parlando di una quindicina di elementi!

E ti assicuro che sono molto carichi! Hanno energia da vendere; alla fine degli allenamenti non nascondo che sono abbastanza provato!

Certo. Dopo un giornata al lavoro…gli allenamenti di Minibasket sono il metodo ideale per riposarsi, no?!

Sono davvero contento di riuscire a conciliare i miei orari di lavoro con l’attività in palestra. Riesco ad incastrare gli impegni e mi auguro di continuare in questa maniera.

Cosa ti aspetti da questi piccoli cestisti e cosa desideri da te stesso?

La premessa è quella di fare qualcosa per divertirsi e stare bene. Voglio che i bimbi vadano a casa con entusiasmo. In questa fase non dobbiamo cercare il futuro talento da mandare in NBA ma dobbiamo curare altri punti. E vogliamo progredire settimana dopo settimana.

Lo stesso vale per me. Voglio migliorare su diversi fronti e questo può avvenire solamente con l’esperienza in palestra.

Presto arriveranno delle partite?

Per i Pulcini cominceranno le feste nei vari Centri Minibasket (ne avremo una il 27 gennaio a Ravenna dalla Compagnia dell’Albero). A breve dovremmo anche avere le date delle partite per gli Scoiattoli.

Pulcini-Scoiattoli 18-19Benissimo. Senti, c’è qualche aneddoto divertente che ti è capitato in questi primi mesi da Istruttore?

Partiamo dal presupposto che il mondo dei bambini è fantastico. Per me è una sfida continua a calarmi nella loro mentalità per poter comunicare con loro in maniera efficace!

Sono davvero imprevedibili.

A me fa ancora ridere l’episodio in cui, in un allenamento, mi soffermai a spiegare che si poteva parlare anche a voce più bassa e ci si poteva spiegare senza dover urlare. Alla fine di tutto questo un bambino ha alzato la mano e mi ha chiesto “Quanto fa 1+1+1+1+1+1?”…ecco…imprevedibile…senza una logica….non c’entrava nulla…però…fanstastico!

Chiudiamo con la domanda più “giornalistica” di questa chiacchierata: com’è Franz giocatore e com’è Franz come Coach?

Franz Allenatore è una persona che va a casa da allenamento senza essere rotto!

Mi piaceva molto giocare (anzi quest’anno avevo cominciato con la Prima Squadra ma la settimana scorsa ho abbandonato). Giocando mi infortuno molto spesso e questa cosa mi dispiace parecchio.

Allenando, naturalmente, questo problema non c’è. Poi da giocatore ad allenatore noto anche la differenza a livello di mentalità. Come giocatore, pur pensando alla squadra, anche la componente individuale ha una grossa valenza; da allenatore/istruttore, invece, pensi esclusivamente alla crescita collettiva del gruppo.

Ora torno a casa alla sera con il pensiero di aver fatto crescere chi ho avuto in palestra, pensando a cosa posso proporre la volta dopo e cosa posso fare per migliorare.

Grande Francesco! Auguro a te ed al tuo gruppo di continuare a crescere assieme! Buon lavoro!

AMATORI: Cruseri - Delta Comacchio 50 - 54

(Dai nostri inviati sul campo)

Dopo la deludente gara interna di con il Russi, il Cruseri è tornato subito in campo contro il Comacchio per inaugurare il girone di ritorno, sfoderando nuovamente grinta e voglia di vincere.

Bella partita. Partenza forte da entrambe le parti. Punteggio equilibrato per tutto il primo quarto con i biancoblu impegnati a violare la difesa a zona ospite.

La seconda frazione ha visto i comacchiesi passare in vantaggio.

Ma, come dicevamo, la truppa di casa non ha mai mollato e, trascinata da un Casali “stupefacente” (3 triple consecutive), è anche riuscita a mettere il becco in avanti.

La quarta frazione è stata intensa e all’insegna dell’equilibrio e del punteggio in bilico fino al 38’.

Negli ultimi 2 giri di lancetta è maturato il successo degli ospiti (autori anche di una bomba da distanza siderale).

Peccato per il referto giallo - forse complici anche alcuni episodi e qualche fischiata discutibile - ma sono positivi i segnali che arrivano dalla squadra che ha ritrovato la carica giusta.

Continuate a seguire i nostri #Amateur

 

Tabellini

Brunelli 7, Casadio 16, Zaccarelli 3, Casali 14, Benzoni F 2, Bernardi 6, Bianchi 2, Miserocchi, Benzoni L., Pirozzi, Berti, Adamache. All. Bendandi

A TU PER TU CON SIMONA

Continuiamo con la nostra rubrica “A TU PER TU…”.

Oggi è la volta di Simona Signorato, da 3 anni alla guida del nostro fantastico gruppo Rugby.

E’ in dolce attesa e le rubiamo qualche minuto per fare 2 chiacchiere.

Come stai Simona? Il pancione cresce?

Sono un po’ stanca e con qualche dolorino ma procede tutto bene.

Veniamo subito al dunque: il Rugby è cominciato con te tre anni fa. Sta continuando e sta crescendo.Un risultato fantastico!

Molti bimbi hanno cominciato 3 anni fa e sono ancora qua con noi! Si sono affezionati a questo sport ed al Cruseri. Poi sono arrivati anche bimbi nuovi.

Alcuni ragazzi sono anche approdati a Centri Rugby più grandi (esempio Ravenna). Quindi c’è stata una crescita per loro.

Ed ora abbiamo anche 4 Under 14!

Proprio per quest’ultima categoria abbiamo l’opportunità di unire le risorse son altre società (ad esempio Forlimpopoli) e disputare gare assieme.

La famosa “Campianopoli”!

Sì con Forlimpopoli abbiamo stretto una bella amicizia.

In generale c’è entusiasmo sia tra i mini-atleti sia tra i genitori.

Non puoi immaginare quanto sia bello vedere i bimbi uscire dal campo di allenamento sorridenti ed infangati con la voglia di ritornare ad infangarsi ancora!

Rugby 2018-19

Quando si parla di partite, se non erro, si parla di Concentramenti, giusto?

Sì. A turno, presso i vari Centri (Ravenna, Forlì, Cesena, etc.) si concentrano squadre della Romagna e dell’Emilia.

Noi, accordandoci con i genitori, decidiamo a quali eventi partecipare. Poi, una volta arrivati, uniamo i nostri bimbi con bimbi di altre squadre e li facciamo giocare assieme.

Leggi tutto...

Centro Sportivo Tre Ville

centrosportivotreville

Informazioni

A.P.D. "E CRUSERI AD SA PIR"

VIA UNGARETTI n. 12

48125 SAN PIETRO IN CAMPIANO (RA)

P. IVA: 01243460399

Codice: F.I.P. 029937

Telefono: 340 8417101

Mail: info@cruseri.it

I nostri amici

Prossimi Eventi

categoryimage
Cruseri - Livio Neri
20/02/19, 18:00
categoryimage
Cruseri - Sirio
20/02/19, 21:00
categoryimage
U13: 3vs3
24/02/19, 8:00
categoryimage
Cruseri - Cral Mattei
24/02/19, 18:00
categoryimage
Hacker RA - Cruseri
25/02/19, 21:15

 

 logofip  logocsi

 


A.P.D. "E CRUSERI AD SA PIR" | VIA UNGARETTI n. 12 | 48125 SAN PIETRO IN CAMPIANO (RA) | P. IVA: 01243460399 | Codice: F.I.P. 029937 | Telefono: 340 8417101 | Mail: info@cruseri.it