header2018 01 rid

Speciale Soci Cruseri

logo floc 2018-2019

Il Cruseri su FB

facebooklogo

Crus Channel TV

YouTube-logo-full color

Calendario

calendario

AMATEURS in NBA: Report 1 settimana!

Dal nostro telecronista ufficiale Francesco FRANZ Pezzi.

 

AMATEURS IN NBA? SI PUÒ FARE!

Nell'immobilità obbligata del basket targato Cruseri, la settimana appena trascorsa è stata, da un punto di vista molto particolare, quasi febbrile! Per chi si è perso la "scorsa puntata": abbiamo deciso di creare la nostra squadra del CSI su NBA 2K21 e fargli disputare un campionato NBA simulato, qualche partita alla volta...in poche parole abbiamo creato AMATEURS 2K21.

Prima di partire, però, era necessario avere alcuni feedback sulla squadra da parte del nostro pubblico, e per averlo abbiamo scelto di sondaggiare, quizzare e interrogare quotidianamente i nostri follower di Instagram. Inutile dirlo, hanno risposto presente e l'hanno fatto con grande entusiasmo, aiutandoci a prendere decisioni cruciali sulla gestione della squadra.

Fino al momeno del via, ci siamo portati dietro qualche dubbio: i nostri eroi le prenderanno senza pietà da chiunque o saranno capaci di far sentire la propria voce nonostante uno svantaggio notevole in termini di altezza e tonnellaggio?

La risposta è arrivata immediatamente: SI PUÒ FARE!!!!

L'esordio dei nostri è avvenuto nella suggestiva cornice del PalaCruseri contro i Memphis Grizzlies. L'emozione dei ragazzi di coach Filippone è ovviamente tanta, dopotutto non è cosa da tutti i giorni esordire in NBA, ma altrettanta è la voglia di fare bene. Un grande sforzo collettivo si traduce in un sonoro +15 finale (114-99), con sette uomini in doppia cifra e Pinza ottavo, fermo a 9 punti, ma capace di fare suoi ben 15 rimbalzi: niente male!

I Minnesota Timberwolves, però, ci riportano rapidamente alla realtà, dimostrandoci che la concorrenza oltreoceano è dura: Karl-Anthony Towns guida i suoi rifilandoci 25 punti conditi da 14 rimbalzi, da bravo All-Star quale è. Nonostante 22 punti di Stiv Casadio dalla nostra, accusiamo una serata decisamente storta al tiro (5-27 da tre), perdiamo 84-94 e voliamo un po’ mesti alla volta di Denver: è la nostra prima trasferta NBA (ma non la prima trasferta del Cruseri in America, come i più aficionados di voi sapranno).

Per i Nuggets, Nikola Jokic e Jamal Murray mettono insieme prestazioni individuali sontuose, ma poco importa, perché noi giochiamo alla grande e mettiamo a referto 135 punti. Travolta da un Cruseri guidato da tre uomini oltre quota 20 punti (Casadio e Casali con 26 e Bernardi con 23), Denver non riesce a tenere il passo e alla fine vinciamo di 26 lunghezze.

Nel deserto dell'Arizona affrontiamo i Phoenix Suns di Chris Paul, Devin Booker e DeAndre Ayton, un trio decisamente temibile che metterebbe soggezione un po' a chiunque, ma Casali non è affatto chiunque e risponde "e chi se ne frega?". È chiaro da subito che ha un solo chiodo fisso in testa: dimostrare ai nostri followers che merita quel che non gli hanno concesso, ovvero un posto in quintetto e almeno 30 minuti in campo. È questa motivazione a permettergli di produrre il primo trentello della storia del Cruseri in NBA. I ragazzi danno 20 punti di distacco anche a Phoenix, con sei uomini in doppia cifra, prestazioni a rimbalzo sorprendenti e una gran precisione dentro l'arco.

Nella quinta partita giocata ci prendiamo la rivincita contro i Timberwolves, di nuovo in casa. Vinciamo 112-106 e oltre ad avere tutti e cinque i titolari in doppia cifra, un contributo fondamentale arriva dalla panchina: Adamache, Farolfi, Ray Alben e Fusconi fanno bottino anche nel poco tempo che gli viene concesso e ci permettono di stare davanti in una partita dall’esito incerto e di chiudere questa prima tornata di partite col record inatteso di 4 vittorie 1 sconfitta.

Sia chiaro: cinque partite non bastano mai a trarre delle conclusioni, se mai aprono soltanto degli interrogativi, e lo strano caso del Cruseri in NBA non fa eccezione. Succede spesso in NBA che qualche squadra parta particolarmente forte, per poi invertire la rotta e non centrare nemmeno i Playoff. Siccome abbiamo affrontato solo quattro squadre finora, è chiaro che dobbiamo ancora prendere le misure a questo campionato che la settimana scorsa abbiamo presentato come "minore" (dopotutto è il nostro ripiego, dato che al momento non possiamo giocare nel CSI), per cui non abbiamo ancora un'idea chiara di quale ruolo potremo giocare nel grande scacchiere della NBA e se potremo anche solo lontanamente impensierire i Lakers di LeBron. Una cosa è certa: i nostri ragazzi daranno il massimo e cercheranno di mantenere le prestazioni a un livello quantomeno decoroso.

Ti piace quello che stiamo facendo? Puoi seguirci sulla nostra pagina Instagram @apdcruseri e rimanere aggiornato giorno per giorno grazie alle storie, i post e i “recappini” che pubblichiamo. Se invece sei meno social, ogni settimana faremo un “recappone” come questo, per non lasciare indietro nessuno: siamo troppo orgogliosi di giocare in NBA!

NBA: where #amateurs happens

 

Share

Centro Sportivo Tre Ville

centrosportivotreville

Informazioni

A.P.D. "E CRUSERI AD SA PIR"

VIA UNGARETTI n. 12

48125 SAN PIETRO IN CAMPIANO (RA)

P. IVA: 01243460399

Codice: F.I.P. 029937

Telefono: 340 8417101

Mail: info@cruseri.it

I nostri amici

Prossimi Eventi

Nessun evento

 

 logofip  logocsi

 


A.P.D. "E CRUSERI AD SA PIR" | VIA UNGARETTI n. 12 | 48125 SAN PIETRO IN CAMPIANO (RA) | P. IVA: 01243460399 | Codice: F.I.P. 029937 | Telefono: 340 8417101 | Mail: info@cruseri.it